Iniziativa di solidarietà a favore dei profughi ucraini in afflusso verso la Polonia

| Ugo ROSSI | News
  • Home
  • NEWS
  • Iniziativa di solidarietà a favore dei profughi ucraini in afflusso verso la Polonia

Buongiorno a tutti. Vi chiedo un attimo di attenzione.

 
Anni fa di questi tempi proprio noi saremmo stati in prima linea. Oggi non lo siamo più ma possiamo ancora essere utili. Ci siamo chiesti come: pacchi viveri? Scatoloni di vestiti e giocattoli? Forse. Ma il rischio che in una simile emergenza non arrivino alle popolazioni che ne hanno bisogno è altissimo...
Allora abbiamo pensato ad una iniziativa diversa, contribuire ad aiutare i profughi attraverso le autorità locali polacche che sostengono l'urto principale del flusso dall'Ucraina.
Tramite le autorità consolari di Polonia in Italia siamo entrati in contatto diretto con il sindaco Bakun della città di frontiera di Przemysl (gemellata con Chivasso). Lui e i suoi volontari sanno di cosa c'è bisogno. E sopratutto sanno come utilizzare al meglio le risorse.
Per cui: iniziamo da subito a raccogliere denaro da inviare al sindaco di Przemysl per l'assistenza ai profughi. Stiamo lavorando per portare il denaro raccolto direttamente noi,  con un "convoglio Quaranta". Se non sarà possibile faremo il bonifico al conto istituzionale della città di Przemysl.
Un invito: siamo circa 200. Cioè siamo altrettante piccole realtà locali in grado di raccogliere offerte anche tra amici e conoscenti. Facciamoci parte attiva e produttiva.
 
Bonifici sul nostro Iban dell'Associazione
IT27X0306909606100000175432
da subito con causale: "Iniziativa di solidarietà Polonia-Ucraina".
Il nostro Tesoriere contabilizzera'  e relazionera' al Direttivo ogni movimento ricevuto.
 
Fra sette giorni vedremo quanto abbiamo raccolto e come procedere.
 
Forza ragazzi! Siamo così o non siamo.
Quaranta!
Il Presidente dell'Associazione
Ambrogio Zaffaroni